Aforismi Autore Hermann Hesse

Aforismi
Hermann Hesse

« Parlare: ecco la via più sicura per fraintendere, per rendere tutto piatto e insulso. »

Hermann Hesse

« Come corpo ognuno è singolo, come anima mai. »

Hermann Hesse

« Destino e carattere sono due nomi di un medesimo concetto. »

Hermann Hesse

« Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che è dentro di noi. »

Hermann Hesse

« La pace non è una paradisiaca condizione originaria, né una forma di convivenza regolata dal compromesso. La pace è qualcosa che non conosciamo, che soltanto cerchiamo e immaginiamo. La pace è un ideale. »

Hermann Hesse

« Per me non esiste più «patria» alcuna e non vi sono più ideali; tutto questo non è che semplice decorazione per i potenti che governano preparando la prossima carneficina. »

Hermann Hesse

« Ogni sublime umorismo comincia con la rinuncia dell'uomo a prendere sul serio la propria persona. »

Hermann Hesse

« Tutti sono sottomessi, tutti desiderano obbedire e pensare meno che si può: bambini sono gli uomini. »

Hermann Hesse

« L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo. L'amore deve avere la forza di attingere la certezza in se stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà. »

Hermann Hesse

« Ogni uomo ha un suo compito nella vita, e non é mai quello che egli avrebbe voluto scegliersi. »

Hermann Hesse

Cerca categoria per iniziale:

Cerca autore per iniziale:

La parola di oggi è
Alan Brien

« La mia teoria è che la natura della donna sia fisicamente poligama ma emozionalmente monogama, mentre la natura dell'uomo sia emozionalmente poligamo ma fisicamente monogamo. »

Alan Brien